M° Taiji Kase - HOMBU-DOJO Asd Arezzo - Scuola di Karate e difesa personale

Vai ai contenuti

Menu principale:

M° Taiji Kase

Karate tradizionale

M° Taiji Kase
(1929-2004)
Cintura nera 10° Dan

Nato il 9 febbraio 1929 a Chiba (Giappone), inizia la pratica dello Judo all'età di sei anni; diventa uno dei migliori combattenti per la sua abilità, per la velocità di esecuzione, la potenza delle sue tecniche.

All'età di quindici anni inizia la pratica del Karate presso la scuola Shotokan di Tokyo.

Allievo diretto sia del Maestro Gichin Funakoshi e di suo figlio Yoshitaka.
Già uno dei più qualificati istruttori della Japan Karate Association, il M° Kase arrivò in Europa nel 1965 e da allora, dopo alcuni anni trascorsi in Olanda ed in Belgio, è sempre vissuto a Parigi.

Qui si è subito fatto apprezzare per le sue straordinarie qualità tecniche ed umane.

In quegli anni la Francia era ai vertici del Karate europeo e il M° Kase fu subito chiamato dal presidente Jacques Delcourt ad allenare l'equipe del "Galletto", incarico che comunque lui lasciò di lì a poco per una precisa scelta di vita: l'insegnamento del Karate Shotokan secondo i più puri precetti del suo fondatore, scevro da condizionamenti politico-sportivi

Questa è una costante nella vita del M° Kase: quella di essere sempre tenuto fuori dalla politica sportiva, politica che invece ha spesso avvelenato l'ambiente del Karate Tradizionale.

Egli incarna l'amore per il karate cui ha dedicato la vita

La rettitudine del suo comportamento, la lealtà verso gli amici e gli allievi, la profonda umanità che lo contraddistingueva, facevano di lui un punto di riferimento preciso per quanti amano il karate al di sopra delle sigle, karate che ci viene direttamente da Gichin e soprattutto Yoshitaka Funakoshi.

Per i suoi allievi è l'espressione più alta del Karate Tradizionale.

Dalla sua figura traspare lo spirito più vero di questa meravigliosa arte marziale.

Da tutti è considerato un mito.

Maestro Taiji KASE con Antonio Corrias 1988

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu